La Coppa Italia 2017/2018 entra nel vivo: presentazione del quarto turno

Coppa Italia - Foto Antonio Fraioli

Tre giorni, otto partite, sedici squadre e un solo obiettivo: gli ottavi di finale da conquistare. Comincia ad entrare nel vivo la Coppa Italia 2017/2018 che da martedì 28 a giovedì 30 novembre (IL PROGRAMMA COMPLETO DEI SEDICESIMI) eleggerà le otto squadre che affronteranno le prime otto teste di serie che invece entreranno in gioco direttamente dagli ottavi di finale. Certezze, sorprese e colpi di scena: andiamo a vedere cosa ci aspetta in questa tre giorni intensa.

Martedì e mercoledì si giocheranno tre partite al giorno: una alle 15:00, una alle 18:00 e una alle 21:00 mentre il giovedì non ci sarà la partita del primo pomeriggio. Apriranno il programma Cagliari e Pordenone, i sardi hanno disputato una grande partita sabato scorso contro l’Inter ma sono usciti sconfitti. Proprio la rivincita con l’Inter potrebbe essere una motivazione forte per questo incontro: chi vince infatti vola a San Siro il 12 dicembre per gli ottavi di finale (programma completo e accoppiamenti). Nel corso del pomeriggio va in scena Spal-Cittadella con i ragazzi di Semplici a caccia del successo, anche se avranno a che fare con una squadra ostica e ben organizzata che non andrà a Ferrara a farsi una gita di piacere. A chiudere il martedì c’è sicuramente la sfida più affascinante: la Sampdoria di Giampaolo affronta il Pescara di Zeman che non sta affrontando un bel periodo in campionato, ma in questi palcoscenici potrebbe esaltarsi e piazzare la sorpresa che nessuno si aspetta.

Ad aprire il programma del mercoledì c’è il Sassuolo del neo allenatore Iachini che giocherà contro la capolista della Serie B: il Bari di Fabio Grosso. Una buona occasione per mettere in pratica le prime indicazioni dell’ex tecnico di Palermo e Udinese, chiamato a risollevare una situazione delicata che non si viveva a Sassuolo dal primo anno di Serie A. Alle 18:00 tutti gli occhi saranno puntati sul derby di Verona: il Chievo e l’Hellas si affronteranno in una partita che non può mai essere banale, con in palio un viaggio a San Siro per sfidare il nuovo Milan di Gennaro Gattuso. Nelle quote dei bookmakers (come potete vedere su questo sito) il Chievo parte favorito, forte della migliore classifica e della vittoria ottenuta nella recente sfida di campionato, ma il Verona farà di tutto per sovvertire il pronostico. In serata il Torino di Sinisa Mihajlovic dovrebbe fare la voce grossa contro il Carpi, ma mai dire mai: chi vince vola nella capitale per affrontare la Roma.

Le ultime due sfide del giovedì vedono contrapposte Udinese e Perugia con i ragazzi di Massimo Oddo che vogliono uscire dal momento delicato: quale migliore occasione per portare a casa risultato, acquisire fiducia e guadagnare la possibilità di sfidare il Napoli?. Gli umbri però vengono dal derby acciuffato in extremis contro la Ternana e non vorranno sfigurare. Infine la seconda sfida tra due squadre di Serie A: Genoa-Crotone, un match che sa tanto di lotta salvezza anche se qui in palio c’è il pass per gli ottavi di finale e un difficile accoppiamento contro la Juventus.