Copa America 2021, show Brasile contro il Perù. Stop Colombia

Neymar - Foto Fernando Frazão/Agência Brasil - CC-BY-3.0 Neymar - Foto Fernando Frazão/Agência Brasil - CC-BY-3.0

La notte ridefinisce il quadro del girone B di Copa America: allunga il Brasile, frena la Colombia e ora per Neymar e compagni il discorso primo posto del gruppo sarà solo materiale da gestire nei prossimi due appuntamenti contro Colombia ed Ecuador. A Goiânia la Colombia sbatte contro un Venezuela ancora segnato dai tanti casi Covid che costringe Muriel (schierato dal 1′ con Zapata) a non andare oltre lo 0-0. Merito anche del portiere venezuelano Wuilker Faríñez che nel finale ha blindato la porta con tre parate decisive tra l’80’ e i minuti di recupero. E al 94′ la Colombia perde la testa e soprattutto un uomo con Diaz che si fa espellere con un rosso diretto.

Agevole il percorso del Brasile che travolge 4-0 il Perù in un match senza storia. Al 12′ è Alex Sandro a sbloccare il risultato con un rigore in movimento impreziosito dall’assist di Gabriel Jesus. Nel primo tempo il Brasile fatica a sfondare e chiude i 45′ sul parziale di 1-0. Nella ripresa Tite cambia: dentro Richarlison e Ribeiro che chiuderanno i giochi col gol del 3 e 4-0 nel finale. Ma prima c’è spazio per il sigillo di Neymar che al 68′ riceve da Fred, si gira e ha lo spazio per calciare e incrociare nell’angolo vincente. Il Brasile sale a 6 punti, più due sulla Colombia.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio