Copa America 2021, primo show del Brasile: 3-0 al Venezuela decimato

Neymar - Foto Fernando Frazão/Agência Brasil - CC-BY-3.0 Neymar - Foto Fernando Frazão/Agência Brasil - CC-BY-3.0

Tutto facile per il Brasile. Nell’esordio di una delle edizioni più discusse della Copa America, la Nazionale verdeoro approccia nel migliore dei modi e batte 3-0 un Venezuela segnato da un focolaio che ha decimato la Vinotinto. Nella prima frazione di gioco, il Brasile domina il pallino del gioco ma il Venezuela tiene bene il campo e non subisce il potenziale offensivo del Brasile. E al 23′ il gol arriva solo su una mischia: sugli sviluppi di un calcio piazzato, Marquinhos anticipa un diretto marcatore e col tacco firma l’1-0 verdeoro. Il Venezuela non reagisce, il Brasile gestisce il vantaggio e va a caccia del 2-0 per chiudere la contesa. Al 56′ Neymar va ad un passo dal 2-0 con una spaccata da due passi che spaventa Graterol.

Ma il raddoppio è solo rimandato: al 64′ si scatena Danilo che penetra in area e viene steso da Cumana. Dagli undici metri si presenta Neymar che dagli undici metri firma il 2-0 e il suo primo gol in carriera al Venezuela. Nel finale c’è spazio anche per il 3-0: fa tutto Neymar che salta mezza difesa e portiere e serve un cross perfetto per il tap in sotto porta di Gabigol. Ottimo modo per iniziare una competizione a due anni dalla beffa del 2019 quando O’Ney saltò per infortunio la Copa America poi vinta proprio dalla verdeoro. A Neymar la Confederations Cup non basta. Vuole il primo grande trofeo internazionale e la partenza è ottima.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio