Roma-Feyenoord, scontri con la polizia: due giallorossi in ospedale, grave un agente

Clima tesissimo a Tirana, dove tra meno di 24 ore si giocherà la finale di Conference League tra Roma e Feyenoord. Come previsto, la vigilia è infatti intrisa di violenza. Sono infatti stati diramati i primi bollettini degli scontri che hanno visto coinvolti tifosi giallorossi, olandesi e la polizia. Due italiani sono ricoverati in ospedale, uno ferito alla testa e l’altro al volto. Inoltre, almeno 15 ultras giallorossi sono stati accompagnati in una stazione di polizia, come riferito da un portavoce delle forze dell’ordine. Quattro, invece, i tifosi olandesi feriti, mentre anche un uomo albanese è al pronto soccorso dopo essere stato colpito con una sedia alla testa. Più pesante il bilancio per la polizia, come dichiarato da un portavoce del ministero della Sanità: sono nove gli agenti feriti, di cui uno in gravi condizioni. La polizia avrebbe anche bloccato un pullman di tifosi romanisti, all’interno del quale sono state rinvenute mazze e “altri oggetti pericolosi”.