Hearts-Fiorentina, Italiano: “Dobbiamo essere spavaldi per vincere, a Bergamo buoni segnali”

Vincenzo Italiano Vincenzo Italiano - Foto LiveMedia/Ettore Griffoni

“La partita di domani per noi è importante perché dobbiamo iniziare a cercare di ottenere una vittoria in questo mini torneo, dobbiamo essere spavaldi e forzare un po’ la mano. Dobbiamo proporre qualcosa di diverso perché la classifica richiede questo e quindi essere un po’ più incisivi davanti. Abbiamo voglia di ottenere un risultato pieno in questa Conference”. Queste le parole di Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, alla vigilia del match contro gli scozzesi degli Hearts in Conference League: “Cercheremo di vincere come chiede la classifica e poi vediamo. Abbiamo visto che quando le partite sono importanti questa squadra cambia anche il rendimento e speriamo che sia così anche domani”. 

Sui singoli: “Nico Gonzalez sta bene, si sta allenando con più frequenza e ritmo, non totalmente senza dolore, però riesce a lavorare. Domani è a disposizione, non gioca da tantissime partite. Secondo me nell’ultima mezz’ora può darci quel qualcosa in più. Jovic ha fatto meglio, ha avuto più dinamismo. Sembra che siano passati sette-otto mesi, siamo all’inizio. Non giocava da tanto tempo, ha bisogno di fiducia. L’ho visto bene negli allenamenti, dipendiamo da quel che si fa davanti. In questo momento non trovano il guizzo, l’unico problema è questo”.