Conference League 2021/2022: escluso il Tottenham, 3-0 a tavolino al Rennes

Antonio Conte - Foto Antonio Fraioli

Attraverso un comunicato ufficiale, l’UEFA ha reso nota la propria decisione in merito a quanto accaduto in Conference League 2021/2022. Tottenham-Rennes era stata infatti rinviata per via del focolaio Covid tra gli spurs. Poiché non è stato possibile trovare una data utile per disputare il match, si è optato per il 3-0 a tavolino in favore dei francesi. Chi sorride però è soprattutto il Vitesse, che può festeggiare il secondo posto nel girone e l’accesso ai playoff. Di seguito il comunicato integrale:

“A seguito di diversi casi positivi di COVID-19 identificati da giocatori e personale del Tottenham Hotspur FC, la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League (“UECL”) 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC – in programma per 9 dicembre 2021 a Londra, Regno Unito – impossibile giocare.

La questione è stata sottoposta all’Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA, per una decisione da prendere in conformità con l’Allegato J del Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22). Sulla base dell’Articolo 30 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA e date le circostanze urgenti della questione, il presidente ad hoc dell’Organo di Controllo, Etica e Disciplina ha deferito il caso all’Organo di Appello.

Il Presidente dell’Organo di Appello UEFA ha preso la seguente decisione:

– Di dichiarare la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC, inizialmente prevista per il 9 dicembre 2021, in quanto annullata dal Tottenham Hotspur FC, che pertanto si ritiene abbia perso il partita 0-3 in conformità con l’Allegato J.3.1 al Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22)”.