Roma-Chelsea, Di Francesco: “Deve essere un punto di partenza”

Eusebio Di Francesco Eusebio Di Francesco - Foto Antonio Fraioli

Sapevamo di poter soffrire per come stavano loro, ma gli avremmo potuto far male. Siamo stati bravi a soffrire come le grandi squadre. E’ un percorso di crescita e stiamo crescendo ma non deve finire qua. Deve essere un punto di partenza“. E’ il commento di Eusebio Di Francesco al termine della sfida dell’Olimpico che ha visto la sua Roma vincere per 3-0 contro il Chelsea di Antonio Conte.

Non ho rivincite da prendermi, credo nel lavoro – ha spiegato il tecnico giallorosso – I ragazzi ci hanno messo un po’ per capire cosa chiedo, è un percorso che continua per tutti e per chi si allena in un determinato modo. Florenzi? Era morto, magari voleva prendersi solo gli applausi. Ma è normale perché viene da un lungo stop, oggi ho visto il Florenzi dei vecchi tempi“.

Poi la conclusione con un commento sul protagonista della serata: “El Shaarawy? E’ un percorso, mi piace che viene dentro a giocare e ha fatto due gol su due tagli ed è quello che voglio dai miei esterni. Sono contento della sua crescita“.

 

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio