Real Madrid, Perez: “Mbappé dimenticato. Ancelotti? Buon direttore d’orchestra”

Florentino Perez - Foto Instituto Cervantes de Tokio - CC-BY-SA-3.0 Florentino Perez - Foto Instituto Cervantes de Tokio - CC-BY-SA-3.0

Il Real Madrid trionfa in Champions League battendo il Liverpool in finale e dimentica le polemiche sul mancato arrivo di Kylian Mbappé. “Mbappé è dimenticato, poco importa, il Real ha fatto una stagione perfetta. Il Real continuerà a lavorare per attirare i migliori giocatori” ha detto il presidente del Real, Florentino Perez, al termine della finale in Francia sul canale spagnolo Movistar. Il presidente dei Blancos si gode la Coppa: “Sono felice, abbiamo lottato e lavorato per tutta la stagione per arrivare a questa vittoria. In Champions League siamo stati fortunati, o sfortunati all’inizio, perché abbiamo dovuto affrontare tutte le squadre difficili, ma siamo riusciti a vincere contro tutte“. “Credo sia un successo collettivo, dei giocatori e dei tifosi, grazie a questo entusiasmo che regna al Bernabeu” ha aggiunto Perez, che definisce Carlo Ancelottiun buon direttore d’orchestra, che conosce molto bene i propri giocatori, il Real Madrid e il calcio“.