Juventus-Barcellona, Pjanic: “Vogliamo il primo posto. Bello tornare a Torino”

Miralem Pjanic - Juventus - Foto Bruno Silverii

Il grande ex Miralem Pjanic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Barcellona, big match di Champions League 2020/2021 in programma domani sera all’Allianz Stadium. Il bosniaco ha avuto parole al miele per la sua ex squadra: “E’ bello tornare a giocare qui, poter salutare tanti compagni e tante persone con cui ho lavorato – spiega Pjanic – Conosco bene la mentalità della Juventus, ci aspetta una partita molto difficile anche se ovviamente come noi hanno bisogno di adattarsi alle tante novità.”

Il bosniaco ha anche parlato del suo ruolo all’interno del Barcellona:E’ chiaro che vorrei giocare sempre, ma adesso l’importante è che la squadra faccia bene poi toccherà a me mettere in difficoltà l’allenatore nelle scelte. Sto facendo del mio meglio e voglio entrare in squadra al più presto.” Su Griezmann: “E’ un attaccante e come tutti gli attaccanti ha bisogno di fare gol per stare bene, sono sicuro farà bene nelle prossime partite. Le porte chiuse? Mi dispiace molto, speriamo di tornare alla normalità quanto prima. Sarebbe stato bello poter salutare anche i tifosi.”

Con il trasferimento in Catalogna Pjanic è diventato uno dei pochi fortunati a giocare sia con Ronaldo che con Messi: “E’ un grandissimo piacere e un onore incredibile per la mia carriera, ai miei nipoti racconterò che sono stati forse due dei giocatori più forti di sempre. Sono fortunato, è un’opportunità che hanno avuto in pochi.”