Champions League, l’Atalanta giocherà a San Siro. Arriva l’ok del Milan

Gian Piero Gasperini Gian Piero Gasperini, Atalanta 2018/2019 - Foto Antonio Fraioli

L’Atalanta avrà la possibilità di giocare le gare casalinghe della Champions League 2019/2020  allo stadio San Siro di Milano. Dopo il via libera dell’amministrazione comunale di Milano e dell’Inter, è arrivato il placet del Milan che – attraverso una nota stampa ufficiale – ha confermato il parere favorevole alla concessione del Meazza alla società bergamasca: “Confermiamo di accogliere la richiesta dell’Atalanta di poter disputare gli incontri casalinghi della prossima Champions League allo stadio di San Siro”. 

“La nostra decisione e’ maturata – si legge – nel rispetto del parere positivo del sindaco della citta’ di Milano Giuseppe Sala e dopo aver recepito il forte desiderio in tal senso della proprietà del club bergamasco. Crediamo che questa opportunità sia di beneficio non solo per l’Atalanta, ma per tutto il calcio italiano, poichè ispirata da importanti valori come il senso di ospitalità, il rispetto e il ‘fair play‘”.