Champions League 2022/2023: il Salisburgo piega la Dinamo Zagabria, tris Lipsia al Celtic

In archivio le prime due partite di questo mercoledì in compagnia con la Champions League 2022/2023 e arrivano due successi per le squadre di casa, curiosamente entrambe di proprietà del gruppo Red Bull Di particolare importanza quello del Salisburgo, che nel girone del Milan piega la Dinamo Zagabria per 1-0 e sale a quota cinque punti in classifica, momentaneamente al primo posto in attesa della sfida tra i rossoneri e il Chelsea. Gli austriaci giocano una partita aggressiva dal primo all’ultimo minuto e la sbloccano su rigore concesso per un’ingenuità della difesa croata, che fino ad allora aveva retto mediamente bene. Lo svizzero Okafor è implacabile e deposita in rete il gol della vittoria, col brivido nel finale perché c’è un gol annullato agli ospiti per un fuorigioco nitido.

Vittoria anche per il Lipsia, con un rotondo 3-1 in cui succede praticamente di tutto. Per ben due volte, infatti, ai tedeschi viene annullato un gol, ma con l’immediata rete regolare subito dopo. Accade nel primo tempo, quando Nkunku segna e gli viene annullata la rete, quindi trova la via del gol per l’1-0. C’è il pareggio del Celtic col portoghese Filipe a inizio secondo tempo, ma nella ripresa dopo un altro gol annullato, stavolta col Var per un fuorigioco attivo, super doppietta di Andre Silva (il primo gol dopo un clamoroso errore difensivo col portiere che combina un disastro) ed è tris conclusivo alla RB Arena per la squadra di Rose.