Champions League 2018-19, secondo turno preliminare: Dinamo Zagabria avanti, fuori il Legia

Champions League calcio Champions League - Foto Antonio Fraioli

Sono da poco terminati i tre match validi per il ritorno del secondo turno preliminare di Champions League 2018-19: dopo il nettissimo 5-0 dell’andata raccolto in Croazia, alla Dinamo Zagabria è sufficiente un 2-2 in casa dell’Hapoel Beer Sheva per trovare il passaggio al terzo turno eliminatorio, l’ultimo in programma prima del playoff finale che regala l’accesso ai gironi: un obbiettivo che la Dinamo vuole centrare ancora una volta. I moldavi dello Sheriff, invece, non riescono a ribaltare l’1-0 dell’andata in casa dei macedoni dello Shkendija: 0-0 al ritorno che consente al club che lo scorso anno ha sfidato il Milan nei preliminari di Europa League di avanzare invece in quelli della coppa più prestigiosa.

Un’ora dopo, invece, si è conclusa Spartak Trnava-Legia Varsavia: gli ospiti dovevano recuperare il 2-0 subito a domicilio una settimana fa, ma sono stati ridotti in inferiorità numerica alla fine del primo tempo. Nella ripresa il gol che ridà alcune speranze ai polacchi firmato da Astiz, ma nel finale nervi tesi, altro cartellino rosso e aggregate che resta sul 2-1 complessivo per gli slovacchi.