Atalanta-Midtjylland, Gasperini: “La qualificazione sarebbe un grandissimo risultato”

Gian Piero Gasperini Gian Piero Gasperini - Foto Antonio Fraioli

Dobbiamo pensare alla nostra gara e basta. Speriamo di arrivare all’ultima partita con due risultati disponibili, ma domani non sarà decisivo. La cosa migliore è pensare alla sfida di domani”. Lo ha detto Gian Piero Gasperini in conferenza stampa alla vigilia di Atalanta-Midtjylland, gara valevole per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League 2020/2021. Il tecnico della Dea non si scoraggia dopo alcune partite difficili in campionato: “Abbiamo perso qualche punto in queste partite, ma questa squadra scende in campo con una buona mentalità. Non era facile arrivare dalla partita col Liverpool e calarci nel campionato, ma tutti lo hanno fatto nel modo migliore. È arrivato meno di quello che potevamo raccogliere? Fa parte del calcio, ma non c’è mai stato un approccio diverso. I ragazzi si sono sottoposti a tante partite, nel modo migliore”.

Sugli obiettivi Gasperini è chiaro: Possiamo cercare solamente di migliorare, la qualificazione sarebbe un grandissimo risultato visto il girone. Per noi è un motivo di soddisfazione, cercheremo di raggiungere il massimo ad Amsterdam nell’ultima gara”.