Cassano racconta la lite con Spalletti: “Guarda che non alleni più le pippe dell’Udinese”

Antonio Cassano - Foto Nazionale Calcio CC BY 2.0

Antonio Cassano ha raccontato a Bobo Tv su Twitch un retroscena molto divertente sulla lite con Luciano Spalletti ai tempi della Roma nel primo giorno di ritiro, in cui ebbe uno screzio con il tecnico per “colpa” di Totti e Montella: “Era il primo di ritiro. Alzai la musica e venne Spalletti a spegnerla. Totti e Montella mi stuzzicano e mi dicono che non ho coraggio per riaccenderla, vado e la riaccendo. Arriva di nuovo Spalletti, la rispegne e gli dico che non stava allenando più quelle pippe dell’Udinese. Spalletti mi mise fuori rosa. Ero vicecapitano e quando mi disse che non lo sarei stato più presi, gli diedi la maglia e me ne andai”.