Calcio, Yorke: “Ci sono pregiudizi nei confronti degli allenatori neri, è un dato di fatto”

Old Trafford, Manchester United - Foto André Zahn - CC-BY-SA-2.0

L’ex bomber del Manchester United, Dwight Yorke, ha evidenziato i pregiudizi presenti nel calcio verso gli allenatori neri e le conseguenti difficoltà di affermazione nei grandi palcoscenici. Queste le sue parole durante un’intervista al Telegraph: “Il problema di fondo sono i pregiudizi inconsci, con i neri lodati per i loro attributi fisici, non per quelli cognitivi. Non si tratta solo di me. Questo è un dato di fatto. Non ricevi nessuna chiamata, ti svuoti. Non c’è mai stata alcuna risposta da parte delle squadre. Bastava rispondere e dire che non avessi esperienza e avrei capito il concetto ma non l’hanno mai fatto. Da calciatore ho dato il massimo per Sunderland e Aston Villa ma quando volevo tornare non hanno risposto”.