Calcio, insulti razzisti all’avversario: 12 giornate di squalifica per un giovane

Il pallone della Serie A Tim 2017-2018 - Foto Antonio Fraioli

Brutto episodio accaduto nel campionato degli Allievi Interprovinciali Under 16, dove un giocatore della squadra Gotico Garibaldina di Piacenza è stato squalificato per ben 12 giornate. Il motivo è riconducibile agli insulti razzisti rivolti ad un avversario e ad alcune offese dirette all’arbitro. “Espulso perché rivolgeva ad un calciatore avversario un epiteto di stampo razzista, contravvenendo alla normativa contro il razzismo del Codice Disciplinare Uefa, indirizzava al direttore di gara reiterate espressioni offensive” si legge nel comunicato del Giudice Sportivo.