Women’s Champions League 2021/2022: trionfa il Lione, sconfitto il Barcellona 3-1

Logo Champions League calcio femminile Champions League calcio femminile

Il Lione domina la finale della Women’s Champions League 2021/2022 e sale sul tetto d’Europa. La squadra francese ha travolto il Barcellona con un severo 3-1, mettendo già in discesa la gara nel primo tempo. Dopo appena 6′, Henry ha portato in vantaggio la sua squadra con un gol spaziale. Destro da distanza siderale che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Il raddoppio è arrivato al 23′, con Hegerberg, che ha solamente dovuto spingere in rete un cross perfetto di Bacha. Stesso scenario ma con autrici diverse al 33′, quando Hebergerg ha fatto l’assist e Malario ha appoggiato in porta la rete del 3-0. Il Barcellona è riuscita ad accorciare le distanze al 41′ con Putellas, provando a scuotersi in vista dell’intervallo, dove hanno riordinato le idee. Nella ripresa, l’episodio che ha fatto la differenza è accaduto al 56′. Guijarro ha infatti tentato un gol da centrocampo dopo aver visto il portiere fuori dai pali ma la sua conclusione si è schiantata sulla traversa. La rete del 2-3 avrebbe potuto riaprire tutto, ma il punteggio non è cambiato ed il Lione ha potuto tirare un sospiro di sollievo. Le francesi possono finalmente esultare dopo 7 minuti di recupero, celebrando la propria ottava vittoria in Champions.