Vicepresidente Federcalcio Brasile: “Tre anni fa entrammo in contatto con Guardiola”

Pep Guardiola Pep Guardiola, Manchester City - Foto LiveMedia/Manjit Narotra/DPPI

Il futuro di Pep Guardiola resta sempre un’incognita nel panorama europeo. L’allenatore del Manchester City sta molto bene nel club inglese ma non è detto che le parti decidano di andare avanti insieme ancora a lungo. Se molti si interrogano su cosa potrebbe fare il mister una volta conclusa l’esperienza ai Citizens c’è chi, come il vicepresidente della federazione brasiliana, Francisco Novelletto Neto, ha raccontato in un’intervista a Radio Grenal che un dirigente del Brasile aveva consultato proprio Guardiola per allenare la Seleçao. Trattativa poi naufragata o, forse, mai iniziata, a causa dell’ingaggio del tecnico spagnolo. “Circa tre anni fa, siamo entrati in contatto con Guardiola, abbiamo parlato con il suo manager”, ha detto il numero uno della Federcalcio del Brasile. “Ha detto che Guardiola avrebbe accettato di allenare la nazionale. Tuttavia, il suo stipendio è di 24 milioni di euro”. Un retroscena sorprendente e e che potrebbe far parlare anche nel post Mondiale dato che Tite ha annunciato l’addio alla Nazionale dopo la rassegna iridata e Guardiola non ha ancora deciso se rinnovare o meno il suo contratto al Manchester City.