United, Ten Hag avvisa Ronaldo: “Chi non rispetterà le consegne, mi sentirà…”

Cristiano Ronaldo, Portogallo - Foto Ajithpoison - CC-BY-2.0

Il nuovo tecnico del Manchester United, Erik Ten Hag, è sempre stato celebre per una certa intransigenza e il rapporto con i grandi del calcio potrebbe rivelarsi complicato. La rosa del Red Devils è piena di campioni, non sempre gestibili: “Penso di poter riuscire a gestirli, ma rimarrò comunque me stesso. Non ho intenzione di cambiare la mia visione. Dirò a ognuno qual è il suo compito e chiunque non rispetterà le consegne mi sentirà, non importa chi è”. Messaggio abbastanza chiaro per tutti, soprattutto nei confronti di Cristiano Ronaldo, considerando che il portoghese è sempre stato abituato a essere trattato in maniera privilegiata in ogni sua squadra.

Per quanto riguarda il mercato,  l’olandese ha chiesto certezze allo United prima di firmare. “Io faccio richieste prima ancora di firmare il contratto, se il club non è disposto ad appoggiarmi non se ne fa nulla. Sono io quello con la responsabilità e quello che sarà giudicato a seconda dei risultati. Non voglio fare il monarca, lavoreremo assieme, ma avere la possibilità di dettare la linea sul mercato è una condizione fondamentale per me”.