UEFA, il TAS annulla la squalifica del Manchester City: ridotta la sanzione

Pep Guardiola Pep Guardiola - Foto football.ua CC BY-SA 3.0

Il TAS ha deciso: il Manchester City potrà giocare nelle coppe europee. Attraverso un comunicato ufficiale il Tribunale Arbitrale dello Sport ha deciso di cancellare la squalifica di due anni imposta dalla UEFA, per violazioni nel Financial Fair Play, riducendo la sanzione a 10 milioni di euro. I Citizens di Guardiola tirano dunque un sospiro di sollievo: potranno disputare regolarmente le coppe europee anche nella prossima stagione.