Tottenham, Bale: “Non vedo l’ora di scendere in campo, al Real sono cresciuto”

Gareth Bale - Foto Football.ua CC BY-SA 3.0

Non mi pento di nulla. Voglio solo giocare a calcio, tutto quello che viene detto fuori dal rettangolo verde non mi importa. Voglio solo indossare di nuovo la maglia degli Spurs“. Gareth Bale è pronto per affrontare la sua seconda esperienza al Tottenham. Il gallese, intervistato da Sky Sports, ha salutato il Real Madrid chiudendo un rapporto piuttosto burrascoso: “È chiaro che andare in un paese diverso, confrontarsi con una cultura diversa, ti fa crescere come persona, e non solo come calciatore – ha detto Bale -. Devi imparare ad affrontare le situazioni in cui sei coinvolto e io ho vissuto situazioni di grande pressione“. Ora, però, il pensiero va solamente sugli Spurs: “Abbiamo una grande squadra che sta andando molto bene. Ovviamente da quando sono andato via, il club non ha smesso di crescere. Hanno raggiunto una finale di Champions, hanno costruito un nuovo stadio e ogni anno fanno meglio in Premier. Quello che voglio e’ dare un contributo a tutto questo” ha chiosato Bale.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.