Real Madrid, malumori in spogliatoio per i “sospetti problemi fisici” di Isco

Isco - Foto LauraHale - CC-BY-SA-3.0 Isco - Foto LauraHale - CC-BY-SA-3.0

Isco sta vivendo col Real Madrid una stagione continuamente interrotta da problemi fisici. Il calciatore ha disputato solo 12 partite da titolare e proprio i suoi continui infortuni sarebbero al centro di una discussione tra Isco ed il resto della squadra. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, i compagni di squadra si starebbero lamentando dei sospetti problemi fisici del trequartista e del suo scarso impegno in allenamento. Il giocatore, nelle partite giocate da titolare, è sempre stato sostituito da mister Zidane e ha giocato meno minuti di 13 compagni di squadra. Il 17 giugno scorso, Isco si è fermato durante l’allenamento per un problema al tendine del ginocchio, per cui sarebbe dovuto rimanere a riposo per tre settimane. Invece, il calciatore è tornato in campo dopo soli sette giorni.

Il sospetto dei compagni di squadra è che Isco usi i problemi fisici come scuse per decidere se e contro chi giocare. Comportamento poco professionale e irrispettoso nei confronti anche degli altri calciatori, specie vista la lotta per il titolo con il Barcellona.