Real Madrid, Isco saluta pungendo Mbappé: “A questo club non si può dire di no, ho realizzato i miei sogni”

Isco - Foto LauraHale - CC-BY-SA-3.0 Isco - Foto LauraHale - CC-BY-SA-3.0

L’attaccante del Real Madrid, Isco, dopo la conquista della Champions League 2021/2022, ha annunciato ufficialmente il suo addio al club madrileno attraverso i propri profili social, lanciando anche una sorta di frecciatina verso Kylian Mbappé: “Ai tempi del Malaga sapevo che dovevo andare via. Avevo già un accordo e poi il Real Madrid ha bussato alla mia porta. A questo club non si può e non si deve dire di no, anche se ci sono delle eccezioni. Nove anni dopo il mio arrivo a Madrid il mio tempo volge al termine, ma posso dire che il Real mi ha permesso di realizzare tutti i sogni che avevo quando ero bambino. Oltre a realizzare sogni e vincere più titoli di quanto avessi immaginato, ho avuto modo di giocare con i più grandi, incontrare persone incredibili. Hala Madrid”. 

Il riferimento sarebbe al ‘no’ dell’attaccante francese, che ha deciso di restare al Paris Saint-Germain firmando un rinnovo a cifre folli.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.