Psg, bilancio in rosso di 204 milioni: sfuma Messi, a rischio Neymar e Mbappé

Neymar e Al Khelaifi al Psg - Antoine Dellenbach CC BY-SA 2.0

Il Paris Saint Germain, famoso durante le sessioni di mercato per la noncuranza all’offrire offerte spropositate, sembra essere vittima della crisi economica causata dalla pandemia. Secondo quanto riporta l’Equipe, la società francese avrebbe presentato alla Direction Nationale du Contrôle de Gestion della Lega, che si occupa di monitorare i bilanci dei club, una possibile perdita di 204 milioni di euro. Questa sarebbe la previsione per la stagione 2020-2021. Il sogno di formare un super tridente con l’acquisto di Messi, da affiancare a Neymar e Mbappé, sembra ormai svanito. Ma i guai sono ancora peggiori. Se la società non riduce le spese sarà costretta a qualche cessione illustre. Che siano proprio Neymar o Mbappé a dover lasciare Parigi? Il brasiliano ha da tempo manifestato la sua volontà di ritornare a giocare con Messi e, se il Psg non esaudirà questo suo desiderio, non si farebbe problemi a tornare a Barcellona. Il francese dal canto suo, ha da sempre il sogno di vestire la casacca blanca del Real Madrid. Che quest’estate sia la volta buona?