Premier League, Mourinho su tutte le furie: “Scelta poco professionale”

Josè Mourinho - Foto Aleksandr Osipov - CC BY-SA 2.0

In un modo o nell’altro, José Mourinho riesce sempre a far parlare di sé. Da tradizione la Premier League non si ferma mai durante le feste natalizie, e il Tottenham era pronto a giocare contro il Fulham nella giornata di mercoledì 30 dicembre. Quello che ha fatto infuriare il tecnico degli Spurs è stato il rinvio dell’incontro appena 4 ore prima del fischio d’inizio. Il motivo sta nella positività al Covid-19 di alcun calciatori e membri dello staff del Fulham. La situazione, a parere del portoghese, non è stata gestita nel migliore dei modi, tanto che già su Instagram Mourinho aveva punzecchiato la Federazione Inglese con un post che diceva: «Partita alle 6 di questo pomeriggio e non sappiamo ancora se giocheremo. La migliore lega del mondo…».

Poi dopo il rinvio definitivo del derby londinese, si è lasciato andare con dichiarazioni senza filtri che hanno fatto il giro dei media britannici: «Non mi va di parlarne troppo, perché credo sia stata una cosa davvero poco professionale. Ma è successa. Ormai eravamo pronti per giocare, ci eravamo preparati e ci hanno mandato all’aria una settimana di lavoro».