Premier League: fissato a 30 sterline il tetto massimo di un biglietto in trasferta

Olympic Stadium West Ham - @cfcunofficial (Chelsea Debs) London CC BY-SA 2.0
La Premier League ha scelto di andare incontro ai tifosi e mantenere il tetto massimo del prezzo dei biglietti del settore ospiti a 30 sterline, circa 35 euro. Il limite di prezzo è stato introdotto nella stagione 2016/17 dopo la positiva attuazione dell’iniziativa “tifosi in trasferta” in cui i club hanno anche fornito una serie di misure per i loro tifosi in trasferta.

Il successo dell’iniziativa è evidenziato dai numeri. L’ultima stagione di Premier ha registrato il tetto massimo di presenze di tifosi negli stadi. Secondo la ricerca della Lega inglese, nelle 380 partite giocate di questa stagione, sono stati presenti circa 15,2 milioni di spettatori con un utilizzo medio degli stadi al 97,7% della capacità: record di presenze rispetto a tre anni prima. Si tratta di un aumento del 4% rispetto alla stagione 2018/19, la stagione antecedente alla chiusura degli stadi a causa della pandemia di COVID-19.

Le società della Premier League hanno inoltre concordato nuove misure per contrastare le invasioni di campo. L’idea è di inasprire le pene. Le nuove misure sono allo studio ma si sta valutando l’ipotesi di un daspo a tempo indeterminato per chi si renderà protagonista di invasioni all’interno del rettangolo di gioco.