Premier League, Bournemouth-Arsenal 2-1: Bellerin illude Wenger

di - 14 gennaio 2018

L’Arsenal perde al Vitality Stadium per 2-1 contro il Bournemouth dopo essere passato in vantaggio con Bellerin. La reazione dei padroni di casa è puntuale e c’è la rimonta. Beffa per gli uomini di Wenger a secco di vittorie da tre turni di campionato e ormai in crisi nera.

Per assistere alla prima occasione da gol bisogna aspettare l’8′ quando Maitland-Niles non riesce a ribattere in porta da buona posizione sugli sviluppi di un cross dalla destra. L’Arsenal va a caccia di un vantaggio che non arriva: ci prova prima Welbeck con un buono spunto neutralizzato dall’uscita bassa di Begovic e poi Mustafi con un colpo di testa che non trova la porta. Al 40′ c’è spazio per una chance per i padroni di casa: Fraser ha una buona occasione per calciare ma Mustafi in scivolata devia in angolo.

Nella ripresa la musica cambia e al 52′ l’Arsenal passa in vantaggio grazie ad Hector Bellerin che premia l’assist di Iwobi firmando l’1-0. Ma è solo una illusione per i Gunners: al 70′ c’è il gol del pareggio di Wilson su assist di Fraser ma c’è spazio anche per il vantaggio di Ibe quattro minuti dopo. E’ 2-1 e rimonta compiuta per i padroni di casa che difendono bene il vantaggio e conquistano i tre punti. L’Arsenal resta a trentanove punti in classifica e il quinto posto si allontana.

 

© riproduzione riservata