Premier League, 3a giornata: Manchester United batte Leicester 2-0

Anthony Martial, Ashley Young e Jose Mourinho - Foto Ardfern - CC-BY-SA-4.0

Nella terza giornata di Premier League lo United di José Mourinho si imposta all’Old Trafford per due reti a zero, grazie ai goal di Rashford Fellaini. Terzo successo consecutivo per i red devils, che ora si ritrovano in vetta da soli. Solo il West Bromwich, domani, potrebbe raggiungerli in testa alla classifica.

Primo tempo piuttosto opaco e avaro di occasioni, ripresa invece più frizzante: in avvio lo United si procura un rigore, ma Lukaku calcia male e Schmeichel respinge (il belga piuttosto impalpabile, quest’oggi). Solo al 70′ i red devils trovano il goal che sblocca il risultato: merito della prontezza di Rashford, entrato tre minuti prima al posto di Mata, con Mkhitaryan che serve l’assist al giovane nazionale inglese. Nel finale, Fellaini (in sospetto fuorigioco) devia in porta il tiro-cross di Lingard, per il definitivo 2-0.