Premier League 2017/2018, dodicesima giornata: Man.United-Newcastle 4-1

Anthony Martial, Ashley Young e Jose Mourinho - Foto Ardfern - CC-BY-SA-4.0

Il Manchester United sconfigge il Newcastle per 4-1 nella dodicesima giornata della Premier League 2017/2018. Dopo lo svantaggio iniziale, gli uomini di José Mourinho rimontano e segnano con quattro marcatori diversi, rimanendo così al secondo posto in classifica a quota 26 punti, -8 dal Manchester City di Pep Guardiola.

LA CRONACA – L’inizio di match vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre, con un’occasione per parte (Lukaku e Murphy). Al minuto 14 però sono gli ospiti a passare in vantaggio, grazie al goal di Gayle, che dal limite colpisce al volo e entra dentro dopo aver scheggiato la base del palo; il Newcastle ora ci crede e prova a cercare il raddoppio senza trovarlo. Nel finale del tempo i padroni di casa ribaldatano il risultato, prima con Martial di testa (37′) su cross di Pogba e poi al primo minuto di recupero con Smalling di testa da calcio d’angolo.

Nella ripresa i red devils controllano la partita, cercando di aumentare il vantaggio: esso arriva al 54′ con Pogba da pochi passi e al 70′ Lukaku chiude i giochi dopo un’azione personale, nonostante gli ospiti abbiano provato a restare in gioco. Al 77′ Mourinho decide di mandare in campo Ibrahimovic al posto di Martial: per lo svedese si tratta del rientro in campo dopo l’infortunio al crociato della scorsa primavera.