Portogallo, l’Olhanense non vuole rinunciare alla promozione e scrive una lettera a Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, Portogallo - Foto Кирилл Венедиктов - CC-BY-SA-4.0

Scrivere una lettera a Cristiano Ronaldo per chiedergli di intervenire su una mancata promozione alla serie successiva. Succede in Portogallo dove l’Olhanense, squadra di terza serie che ha visto sfumare la promozione per un solo punto in seguito allo stop definitivo del campionato, si è rivolto direttamente al capitano della nazionale portoghese. Il club non è rientrato tra le migliore prime dei vari gironi e, nonostante fosse in vetta a 57 punti, si è piazzato dietro ad Arouca (58) e Vizela (60). Non solo un ricorso presentato nella speranza che cambino le cose, ma anche una lettera scritta a Cristiano Ronaldo. Di seguito il contenuto:

Caro capitano, siamo giocatori dello Sporting Club Olhanense, un club con 108 anni di storia che ha partecipato alla terza serie portoghese. Abbiamo deciso di spedirti questa lettera perché sei il simbolo mondiale dei giocatori. Il Dio del calcio portoghese e il modello di ispirazione per chiunque giochi a calcio nel nostro Paese. Il mito di Cristiano Ronaldo ogni giorno muove le passioni di tutti i ragazzi che praticano il calcio di strada in tutti i quartieri portoghesi ed è fonte d’ispirazione; nutre le speranze dei bambini e aiuta i professionisti a lavorare per essere sempre giocatori migliori. E anche noi, in quanto giocatori dei campionati minori, siamo costantemente ispirati dai tuoi sforzi e dal tuo eroismo. Sei la più importante figura calcistica della storia e il massimo detentore dei valori che caratterizzano questo sport. La tua straordinaria carriera, le tue storiche vittorie e i tuoi obiettivi raggiunti sono il risultato del tuo enorme talento, unito ad una totale dedizione e ai sacrifici, quindi sei il migliore! E quindi siamo sicuri che tu possa immaginare lo stato emotivo in cui ci troviamo in questo momento”.