MLS, Higuain: “Pensavo di poter giocare qui con la sigaretta in bocca”

Gonzalo Higuain, Juventus - Foto Antonio Fraioli

Pensavo di giocare qui con la sigaretta in bocca e invece è impegnativo, è davvero un campionato difficile. Ho imparato che è simile al calcio italiano, per certi aspetti. In Spagna e Inghilterra è più facile fare bene e rende al meglio, mentre in Italia se non conosci il campionato ovviamente soffri. Queste sono le parole di Gonzalo Higuain, attuale attaccante dell’Inter Miami, sulla sua esperienza in MLS. Il calciatore argentino, ex Real Madrid, Napoli, Juventus e Milan tra le altre, ha esternato il proprio giudizio sul campionato statunitense, dicendosi sorpreso della sua difficoltà specifica. Higuain ha espresso le proprie considerazioni in occasione di una diretta Twitch in compagnia di Christian Vieri, Antonio Cassano, Nicola Ventola e Daniele Adani, utilizzando peraltro perifrasi colorite e divertenti.