Liga, Tebas: “Obiettivo terminare il campionato, spero nel ritorno di Cristiano Ronaldo”

Logo Liga Santander

“Il nostro unico obiettivo è terminare il campionato, ma è un dibattito che non può essere costantemente sul tavolo: le misure che stiamo adottando sono molto importanti, pur sapendo che i problemi ci saranno sempre”. Così il presidente de La Liga Javier Tebas in un’intervista a SportLab, l’evento digitale dedicato al futuro dell’industria dello sport promosso da “Stadio” e “Tuttosport” in occasione dei 75 anni delle due testate. Sulla possibilità di racchiudere in un unico torneo i migliori club europei invece: “Non vedo all’orizzonte una Superlega. Queste notizie hanno ben altri obiettivi, non è fattibile una competizione del genere”, ha chiosato Tebas.

E su un possibile ritorno di Cristiano Ronaldo nel campionato spagnolo: “Poter contare sui migliori giocatori è molto importante per ogni campionato. Avere Cristiano Ronaldo o Messi è fondamentale per una competizione come la nostra, anche se La Liga ora ha un marchio piuttosto forte a prescindere dai nomi. Se mi piacerebbe che Ronaldo tornasse in Spagna? Certo che sì, ma come tanti altri giocatori. Penso allo stesso Neymar per esempio”.