Leicester-Arsenal: Xhaka si autoesclude dai convocati

Emirates Stadium Emirates Stadium - Foto Ronnie Macdonald CC BY 2.0

Il centrocampista dei Gunners Granit Xhaka continua a far parlare di sè, nel senso negativo dell’espressione. Il nazionale svizzero classe ’92 ha recentemente perso la fascia di capitano, terminata ad Pierre-Emerick Aubameyang, per un comportamento fuori dalle righe contro i propri tifosi, avendo risposto ad alcuni fischi dalle tribune, peraltro non usuali nella cultura britannica.

L’effettivo dell’Arsenal ha inoltre deciso di autoescludersi in vista della delicata sfida a Leicester contro le Foxes, lasciando sbigottito il proprio allenatore e i sostenitori del club inglese. Il tecnico Unai Emery ha così commentato la presa di posizione del suo centrocampista: “Non giocherà la sfida di domani contro il Leicester. Ho parlato con lui martedì per sapere come si sentiva, si stava allenando bene ma mi ha detto che non si sente ancora pronto per giocare. Lo aspettiamo, è distrutto, triste e molto giù“.