Hamsik e l’avventura in Cina: “Non riesco a comunicare se non a gesti”

Marek Hamsik Marek Hamsik - Foto Antonio Fraioli

Non riesco a comunicare con i compagni se non a gesti“. Non è di certo iniziata nel migliore dei modi l’avventura di Marek Hamsik in Cina. L’ex capitano del Napoli, ora calciatore del Dalian Yifang, durante un’intervista al network televisivo CCTV ha ammesso di trovarsi in difficoltà nel relazionarsi con i compagni e con la maggior parte delle persone in Cina: “Non sono soddisfatto delle mie prestazioni, cerco sempre di dare il meglio ma non mi sono mai trovato in una situazione così difficile. Tante volte vorrei comunicare con i compagni, ma a causa della lingua non posso e allora mi faccio capire a gesti“. Poi sul momento della sua squadra, vittoriosa una sola volta in sette partite: “C’è una grande differenza tra il calcio cinese e quello europeo, ma cercherò di adattarmi. La serietà in campo e fuori è molto importante e dunque mi impegnerò al massimo“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.