Francia, Le Graet shock: “Non esiste il razzismo nel calcio”

Neymar - Foto BalkanPhotos - CC-BY-SA-2.0

Polemiche in Francia per le parole del presidente della federcalcio transalpina Noel Le Graet, che in merito ai fatti di Psg-Marsiglia si è lasciato andare ad alcune esternazioni non proprio attese. Tutto parte dalle accuse di Neymar, che ha affermato di aver ricevuto insulti razzisti da parte dell’avversario Alvaro Gonzalez: Questo fenomeno del razzismo nello sport e nel calcio non esiste, o se esiste è a malapena presente – minimizza Le Graet – Quando un giocatore di colore segna un gol, lo stadio è tutto ai suoi piedi.

Sulle tensioni di Psg-Marsiglia, il presidente federale prosegue: “Non siamo assolutamente contenti, non è stato lo spettacolo che ci aspettavamo. Il comportamento dei giocatori non è stato esemplare, non ne siamo contenti. E’ andata male, peccato.”