Francia, Karim Benzema rinviato a giudizio per il caso dei sextape del 2015

Karim Benzema - Foto Chris Deahr CC BY 2.0

Guai fuori dal campo per Karim Benzema, che a quanto pare se la dovrà vedere con la Procura di Versailles. Le autorità francesi hanno infatti rinviato a giudizio l’attaccante del Real Madrid in merito al caso dei sextape risalente al 2015. I fatti avevano coinvolto alcuni giocatori della nazionale francese, con Benzema che in particolare è accusato di aver esortato l’allora compagno Mathieu Valbuena a pagare i ricattatori che erano in possesso di un video a luci rosse con protagonista proprio l’attaccante.

Le indagini invece hanno stabilito il non luogo a procedere per Djibril Cissè, indagato per complicità, mentre altri quattro uomini che gravitavano intorno al mondo del calcio sarebbero stati rinviati a giudizio. Questo quello che trapela per ora dalle fonti giudiziarie di Parigi, ma non si escludono ulteriori sviluppi.