Concacaf League, il vicepresidente del Suriname in campo a 60 anni

Ha dell’incredibile quanto accaduto in Centro America, in occasione della Concacaf League. Il vicepresidente del Suriname Ronnie Brunswijk, 60 anni, si è auto schierato in occasione di una partita dell’Inter Moengotapoe. Ex soldato ribelle diventato politico, Brunswijk è proprietario del club e ha scelto di guidare la squadra nell’ultima partita contro l’Olimpia, con tanto di fascia di capitano. Il politico è sceso in campo nello stadio che porta il suo nome, il Ronnie Brunswijkstadion, ma è uscito dopo solo 54 minuti con la sua squadra già sotto per 3-0. La CONCACAF League è una competizione annuale a eliminazione diretta che comprende squadre dell’America Centrale e dei Caraibi, con la costaricana Alajuelense, attuale detentrice del trofeo.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio