Chelsea, Sarri pensa allo psicologo: “Con il Leicester confusione mentale”

Chelsea 2015/2016 - Foto Joshjdss - CC BY 2.0

Tre sconfitte nelle ultime sei giornate di Premier League e Liverpool sempre più distante per il Chelsea di Maurizio Sarri. L’allenatore italiano perde terreno nel campionato inglese di calcio e pensa di introdurre la figura di uno psicologo sportivo per risolvere alcuni problemi dei suoi giocatori, così come riportato dal Sun. “Ne ho avuto uno 15 anni fa in Italia ma i club non erano pronti a ciò ed è stato difficile. Ora se ne può parlare – ha confessato Sarri – Contro il Leicester non abbiamo perso per mancanza di condizione fisica. Siamo stati bene per i primi 55 minuti ma dopo aver subito gol siamo andati in confusione mentali. Siamo rimasti scioccati e non abbiamo continuato a giocare come fatto prima della rete di Vardy”. 

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia