Chelsea, Rudiger chiede più spazio: “Non gioco e non sono contento”

Chelsea 2015/2016 - Foto Joshjdss - CC BY 2.0

Queste sono state le parole di Antonio Rudiger, difensore centrale del Chelsea. Con una sola presenza in stagione, il tedesco è pronto a far le valigie e salutare Londra. Ai microfoni di ZDF infatti racconta: «Non gioco e non sono contento. Però da qui a gennaio possono accadere tante cose. Il mercato? Vediamo cosa succede. Io ho accettato la sfida e proverò a conquistarmi il posto».

Dopo le questioni di campo, ha anche parlato della piaga razzismo in Inghilterra, di cui il classe 1993 ne è stato più volte vittima: «Devo dire che qualcosa è stato fatto. Vedo miglioramenti qui ed in generale nel Paese. Certo, non credo si possa eliminarlo al 100%, ma sono contento che qualcosa si sia mosso finalmente».