Borussia Dortmund, Moukoko chiude in casa la fidanzata dopo un litigio

Il giovane attaccante del Borussia Dortmund, Youssoufa Moukoko, torna a far parlare di sé ma non per le sue prodezze sul terreno di gioco, bensì per una vicenda tutt’altro che positiva. Il sedicenne, infatti, dopo aver litigato furiosamente con la propria ragazza, l’ha chiusa a chiave in una stanza ed è andato agli allenamenti. La ragazza ventitreenne è stata costretta a chiamare la polizia per essere liberata ma, una volta chiusa la vicenda, ha deciso di non sporgere denuncia. Secondo le ricostruzioni fatte nelle ultime ore Moukoko avrebbe compiuto questo gesto per impedire alla ragazza di fuggire e finire la discussione dopo i suoi allenamenti. Insomma questa volta l’attaccante giallonero l’ha combinata davvero grossa.