Benfica in lutto, morto l’ex stella Chalana: “Era il nostro piccolo genio”

Il Benfica piange la scomparsa di Fernando Chalana, eclettico fantasista ed ala esterna che ha segnato la storia del club portoghese: l’uomo aveva 63 anni. Il suo nome è legato ancora al record di precocità nella squadra di Lisbona, per la quale ha debuttato in prima squadra a 17 anni e 25 giorni; da giocatore ha vinto anche cinque titoli nazionali, mentre con la nazionale è arrivato in semifinale agli Europei del 1984, perdendo contro la Francia di Platini, poi campione. Dopo una breve esperienza proprio in Francia, al Bordeaux, segnata dagli infortuni, è tornato in patria a chiudere la carriera; è stato anche allenatore delle giovanili del Benfica. Il club, tramite il presidente Rui Costa, intervenuto a Benfica Tv, ha espresso il proprio cordoglio: “È un giorno molto triste per la nazionale benfiquista e per tutti gli amanti del calcio. Il nostro Genio se n’è andato, ma rimarrà uno dei più grandi ed eterni simboli del club. Io mi incaricherò di preservare la memoria di Fernando Chalana nei cuori di tutti coloro che amano il Benfica”.