Barcellona, Xavi: “Tempo effettivo? Ridicolo che non ci sia. Troppe sceneggiate”

Xavi Xavi - Foto LiveMedia/Ivan Terron/DPPI

Tempo effettivo? Per me è ridicolo non ci sia. Cosa aspettiamo per avere un tempo effettivo? In questo modo non dovremmo stare a guardare se si aggiungono otto minuti o 22. Succedono ogni volta cose ridicole. Chissà, un giorno lo faremo pure noi. Non sto parlando contro il Rayo ora ma in generale. Penso che siamo l’unico sport senza tempo effettivo. Se ci fosse si direbbe basta a queste sceneggiate”. Lo ha detto l’allenatore del Barcellona, Xavi dopo il pareggio per 0-0 contro il Rayo Vallecano. Come riporta AS, il tecnico chiede tempo: “Non è stato segnare possibile. Il Rayo ha difeso bene. Creare ci è costato fatica più del dovuto ma abbiamo avuto comunque delle opportunità di segnare. Ma con le continue perdite di tempo la partita è diventata sempre più lenta. Volevamo mostrare alla gente che siamo sulla strada giusta ma siam solo all’inizio. Chiediamo pazienza e che le persone credano in questa squadra”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio