Coppa Italia Primavera 2019/2020: poker della Roma contro l’Atalanta, è semifinale con il Verona

Alberto De Rossi - Roma Primavera 2015/2016 - Foto Antonio Fraioli

Clamoroso poker della Roma in casa dell’Atalanta nel secondo quarto di finale della Coppa Italia Primavera 2019/2020. I giallorossi di Alberto De Rossi passano con una prestazione di spessore sul campo di una delle squadre più forti del panorama U19, trovando nel primo tempo il gol del vantaggio con la rete di Tall che devia in modo sporco sottomisura, costruendo proprio su questo gol il secondo tempo. Nella ripresa il raddoppio trovato da Simonetti in contropiede, ma passano cinque minuti e il rigore di Piccoli procurato da una serpentina strepitosa di Traore vale il momentaneo 1-2. Ancora Simonetti, e ancora in contropiede, trova però il tris dei giallorossi e la squadra orobica di Brambilla viene definitivamente affossata da Riccardi che agguanta il poker con il quale i capitolini trovano la semifinale.

L’avversaria sarà l’Hellas Verona, che ha eliminato il Frosinone non però senza faticare. Gli scaligeri dominano nella prima mezzora ma non vanno a segno, così sono gli ospiti a passare per primi con Luciani. Nella ripresa però c’è la rimonta dei padroni di casa con il pareggio di Brondi al 52′, il ribaltone su rigore con Lucas Felippe e nel finale il tris in contropiede di Yeboah che regala la semifinale (gare di andata e ritorno) ai veneti.