Beach volley, Continental Cup 2021: azzurre di bronzo, azzurri per il terzo posto

Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth - Foto Federvolley

La Nazionale femminile di beach volley chiude al terzo posto la Pool C di Baden della seconda fase della CEV Continental Cup 2021, che mette in palio gli ultimi pass olimpici per Tokyo 2020. Le azzurre Marta Menegatti-Francesca Michieletto (che sostituisce l’infortunata Viktoria Orsi Toth) e Claudia Scampoli-Margherita Bianchin hanno infatti superato l’Ucraina nella finale per il terzo posto della località austriaca. Menegatti/Michieletto hanno sconfitto due volte le sorelle Makhno: prima per 2-1 (21-14, 19-21, 21-19), poi per 2-0 (23-21, 21-15) a chiusura della serie, dopo la sconfitta di Scampoli/Bianchin rimediata contro Lunina/Davidova (16-21, 19-21).

Anche nella Pool A maschile di Izmir, in Turchia, gli azzurri Jakob Windisch-Samuele Cottafava e Gianluca Dal Corso-Tobia Marchetto si giocheranno il bronzo. L’Italia è stata infatti superata nella serie di semifinale dalla Lettonia. Samoilovs/Smedins si sono imposti contro i giovanissimi Dal Corso/Marchetto (21-17, 21-14), poi ci hanno pensato Windisch/Cottafava a ristabilire la parità battendo Rinkevics/Bedritis (21-15, 21-18). Infine Marchetto/Windisch sono scesi in campo nuovamente contro Samoilovs/Smedins, arrendendosi solamente al tie-break (21-17, 21-23, 15-12). Domenica 9 maggio gli azzurri torneranno dunque in campo nella finale per il terzo posto contro la Slovenia, sconfitta in due match dalla Turchia.