Supercoppa Serie B 2022: trionfo Orzinuovi, in finale Roseto battuto 70-68

Logo Supercoppa basket Serie A2 2022

Termina 70-68 il match tra Agribertocchi Orzinuovi e Liofilchem Roseto, partita valida per la finale della Supercoppa di Serie B maschile di basket 2022. Grande trionfo per Orzinuovi dunque, all’Unieuro Arena di Forlì, che permette ai lombardi di aggiudicarsi il trofeo per la prima volta nella loro storia.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE

La cronaca

In avvio di partita regna l’equilibrio, con una frequente alternanza di canestri da una parte e dall’altra. Dopo circa quattro minuti di gioco però Roseto realizza due triple consecutive, con Morici e Santiangeli, oltre ad alcuni importanti tiri dall’area. Il distacco così si dilata e Orzinuovi è costretta a rincorrere, fino ad un massimo di meno sette. Nel finale Roseto mantiene il distacco accumulato nel corso del parziale e chiude sul punteggio di 12-18.

Nel secondo quarto in partenza ci sono diversi errori al tiro da una parte e dall’altra, sia dall’area che da tre, con molti falli e un gioco abbastanza spezzettato. Il primo canestro, infatti, arriva solo dopo quasi tre minuti di gioco, con due tiri liberi vincenti di Orzinuovi. Poco dopo Alessandrini sfrutta un canestro con libero aggiuntivo con fallo e riporta i suoi sul -1. Addirittura un minuto dopo si consuma il sorpasso, grazie ad Agbamu, con un sette a zero di parziale di Orzinuovi. Ricucito lo strappo, dunque, il quarto diventa molto equilibrato, tra i canestri di Trapani e quelli di Di Emidio. Tuttavia Roseto riesce a spuntarla, per merito delle giocate offensive di Mastrioanni e Dincic, chiudendo anche il secondo parziale sul 32-35.

Nel terzo quarto Orzinuovi inizia molto bene, con intensità e convinzione in campo. Grazie ad un ispirato Trapani, infatti, i lombardi recuperano lo svantaggio iniziale e realizzano un 6-2 di parziale. Tuttavia Roseto non ci sta e, per merito dei canestri di Santiangeli e Mastroianni, riesce a recuperare e ad essere a metà quarto sul +5. Negli ultimi cinque minuti di parziale Roseto prova a gestire il suo vantaggio, ma Orzinuovi non si arrende e arriva fino al -1. Proprio però nei secondi finali si scatena Dincic, con quattro punti consecutivi, permettendo a Roseto di chiudere avanti 45-50.

Nell’ultimo quarto si percepisce tensione in campo tra le due compagini, come dimostrano diversi errori al tiro. Ancora un ottimo Mastroianni regala diversi punti a Roseto, permettendo ai suoi di mantenere un buon vantaggio per tutti i primi cinque minuti di quarto. La seconda parte del parziale però è tutta di marca lombarda, con Orzinuovi che sotto di sette realizza una splendida rimonta, trascinata da Gasparin e Ponziani. I padroni di casa però non riescono a mantenere il vantaggio fino alla sirena, con Santiangeli e Dincic a guidare la rimonta di Roseto. A otto secondi dalla fine così il match è in perfetta parità, sul 68-68. A regalare però il trionfo a Orzinuovi è però Planezio, che sulla sirena realizza il tiro da due decisivo, chiudendo il match sul 70-68.