Sassari, Pozzecco: “Abbiamo già scritto la storia”

Gianmarco Pozzecco - Foto Niccolò Caranti - CC-BY-SA-3.0 Gianmarco Pozzecco - Foto Niccolò Caranti - CC-BY-SA-3.0

Sassari non si ferma più e vola in finale. La squadra di mister Pozzecco trova l’ennesimo risultato utile consecutivo e chiude la semifinale contro Milano con un netto 3-0. La Dinamo si è trovata spesso sotto nelle gare con l’Olimpia ma ha sempre saputo reagire con cuore e caparbietà e ora attende in finale una tra Cremona e Venezia, al momento sull’1-1. Allo scadere dell’overtime il “Poz” era incontenibile: Stiamo scrivendo la storia? No, l’abbiamo già scritta. Comunque vada, l’abbiamo già scritta. Incredibile. Non so cosa dire, davvero. Non lo so, dopo una partita del genere parlare è la cosa più stupida che uno possa fare”. 

Alla fine dell’intervista Pozzecco ha voluto fare una dedica speciale a due persone presenti al PalaSerradimigni: “Ora si festeggia, ma per me vincere davanti ad Andrea Meneghin e Sandro de Pol (ex compagni di squadra a Varese) è una cosa impagabile”. 

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna