NBA, Westbrook reagisce dopo insulto razzista: “I’ll f*ck you up” (VIDEO)

Un brutto episodio di razzismo nella serata Nba ha fatto da cornice al match tra Utah e Oklahoma. Russell Westbrook, dopo essere stato vittima di insulti da parte dei sostenitori di casa, ha reagito con una espressione dalla traduzione eloquente: ”I’ll fuck you up… you and your wife”. Scintille quindi in Nba con la stella di Oklahoma che ha spiegato nel dettaglio l’episodio: ”Un giovane ragazzo e sua moglie hanno cominciato ad insultarmi dall’inizio, dicendomi ripetutamente di “starmene inginocchiato come sono abituato a fare”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio