NBA Playoff 2020, Miami vince gara-6 nel finale: Celtics eliminati, raggiunti i Lakers alle Finals

Jimmy Butler, Goran Dragic, Tyler Herro, Bam Adebayo e Andre Iguodala, Jimmy Butler Official Facebook Page Jimmy Butler, Goran Dragic, Tyler Herro, Bam Adebayo e Andre Iguodala, Jimmy Butler Official Facebook Page

I Miami Heat raggiungono i Los Angeles Lakers alle NBA Finals grazie al successo in gara-6 per 125-113. La banda di Spoelstra è stata trascinata dai 32 punti, 14 rimbalzi e 5 assist di un super Bam Adebayo e dai 22 realizzati da Jimmy Butler. Una vittoria arrivata nell’ultimo quarto e valida il primo accesso all’atto finale dopo sei anni. Dall’altra parte non sono bastati quattro giocatori oltre quota 20 punti segnati, guidati dai 26 di Jaylen Brown e dai 24 di Jayson Tatum.

GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (VIDEO)

IL TABELLONE COMPLETO

I RISULTATI

Una vittoria, arrivata grazie al parziale nel quarto periodo che ha permesso a Miami di ribaltare da -6 a +12 nel punteggio nel giro di 10 minuti. Bam Adebayo riscatta una non brillante gara-5: 32 punti, 14 rimbalzi, 5 assist, 11 su 15 dal campo, 10 su 11 ai liberi e tantissima difesa nei 39 minuti sul parquet. Il lungo è già nella storia dei playoff, dato che è diventato il secondo giocatore più giovane a piazzare 30 punti e 10 rimbalzi in un closing-game per le Finals.

Decisiva anche la prestazione di Jimmy Butler da 22 punti e 8 assist, uno dei sei giocatori in doppia cifra in casa Heat, assieme ai 19 realizzati da Tyler Herro in uscita dalla panchina, ai 15 di Duncan Robinson e i 13 di un Goran Dragic, per una volta leggermente più impreciso dei compagni (4 su 11 dal campo). Andre Iguodala si conferma l’uomo dei momenti e dei match importanti, concludendo una partita perfetta: 15 punti, 5 su 5 dal campo e 4 su 4 dalla lunga distanza. Sesta finale consecutiva per l’ex veterano dei Golden State Warriors. Gli Heat raggiungono così i Lakers (gara-1 è in programma nella notte tra mercoledì 30 settembre e giovedì 1 ottobre) alle NBA Finals dopo un’assenza durata sei anni.

Eppure Boston era giunta al quarto quarto con sei lunghezze di vantaggio, prima di patire un parziale avversario di 35-17: 11 su 14 dal campo per gli Heat, 6 su 22 per i Celtics. Per i biancoverdi il migliore è Jaylen Brown con 26 punti, 10 su 17 al tiro, tre triple e otto rimbalzi di Jaylen Brown, a cui si aggiungono i 20 a testa di Marcus Smart e Kemba Walker. Sono 24 i punti messi a referto da Jayson Tatum, conditi con 11 assist (career-high): nuovamente, come due anni fa, vede il suo cammino nella postseason infrangersi a poche partite dalle Finals.

.