NBA, i Chicago Bulls licenziano coach Jim Boylen

Dopo due stagioni i Chicago Bulls hanno licenziato coach Jim Boylen. “Dopo un’attenta, profonda e lunga valutazione, ho deciso che la squadra avesse bisogno di un approccio nuovo e di una evoluzione nella sua leadership“, ha spiegato il vice-presidente delle basketball operations Arturas Karnisovas prima di aggiungere: “E’ stata una decisione difficile, ma è giunto il momento per la nostra squadra di fare un passo in una nuova direzione (…) ringrazio Jim Boylen per la sua professionalità e l’attaccamento dimostrato all’organizzazione dei Chicago Bulls“. Sono ore calde anche per il coach che raccoglierà l’eredità di Boylen. Secondo Sky, uno dei nomi è quello di Ime Udoka.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio