NBA 2019/2020: Luka Doncic spaziale contro Milwaukee. Warren punisce i Lakers, sognano i Suns

Luka Doncic, Dallas Mavericks Official Facebook Page Luka Doncic, Dallas Mavericks Official Facebook Page

I risultati della notte italiana tra sabato 8 agosto e domenica 9 agosto ha visto in scena lo svolgersi di cinque partite della regular season NBA 2019/2020. Serata speciale per Luka Doncic: 36 punti, 14 rimbalzi e 19 assist (massimo in carriera) nella vittoria di Dallas su Milwaukee al supplementare, superando i 34 di Antetokounmpo. Perdono ancora i Los Angeles Lakers, battuti da un T.J. Warren ispiratissimo da 39 punti nonostante i 31 di LeBron James. Phoenix si mantiene imbattuta con 35 di Devin Booker contro Miami. Nelle prime partite del sabato i Clippers senza Leonard battono Portland in volata, Denver supera Utah dopo due supplementari.

LE CLASSIFICHE DELLE DUE CONFERENCE

IL CALENDARIO CON TUTTE LE PARTITE NBA

Le altre partite:

Passiamo alla lotta per lo spareggio playoff nella Western Conference. Continua l’imbattibilità dei Phoenix Suns, arrivati alla quinta vittoria consecutiva e che continuano a credere nell’incredibile rimonta e nella possibilità di centrare almeno il nono posto. Questa volta è Miami a cadere sotto i colpi di Devin Booker (35 punti) e compagni, che si impongono per 119-112 in un match che può risultare decisivo per il futuro di Phoenix.

Vince Phoenix e invece perde Portland, con i Trail Blazers che non sfruttano l’occasione di avvicinare Memphis e soprattutto ora devono guardarsi le spalle dai Suns. Portland cade contro i Los Angeles Clippers per 122-117 in un finale di partita caldissimo, nel quale Doc Rivers decide di mischiare le carte e lasciare in panchina i titolari. I canestri decisivi arrivano per mano di Rodney McGruder e Landry Shamet, con Portland che si blocca negli ultimi minuti e non riesce a sfruttare i 29 punti di C.J. McCollum.

Sono addirittura due i supplementari andati in scena tra Utah e Denver: vincono i Nuggets per 134-132. E’ successo semplicemente di tutto prima con la rimonta dei Jazz nel finale di quarto quarto con sette punti in dieci secondi di un incredibile Donovan Mitchell (35 punti), poi è Nikola Jokic (30 punti e 11 rimbalzi) a salire in cattedra e firmare il canestro del pareggio a tre decimi dalla fine del primo tempo supplementare. Nel secondo overtime Denver sembra poter allungare, ma ancora Mitchell segna la tripla del -2 e poi non riesce nel successivo miracolo per la vittoria.

Tutti i risultati:

Dallas Mavericks-Milwaukee Bucks 136-132 OT

Indiana Pacers-Los Angeles Lakers 116-111

Miami Heat-Phoenix Suns 112-119

Portland Trail Blazers-Los Angeles Clippers 117-122

Denver Nuggets-Utah Jazz 134-132 2OT